Per i dolori alle ossa fate acquagym

di liulai 1

Una recente sperimentazione, pubblicata sul British Medical Journal, della Flinders University di Daw park nel sud dell’Australia, compiuta su 112 pazienti con osteoartrite (la più conosciuta forma di artrosi che consiste nel danneggiamento progressivo della cartilagine al ginocchio) ha dimostrato che l’idroterapia, o la ginnastica in acqua ( divenuta di moda col nonne acquagym), e una particolare batteria di esercizi ginnici in palestra, aumentano la forza dei quadricipiti delle gambe.

Le conseguenze sono un notevole beneficio dunque per i malati derivante soprattutto da una maggiore mobilità e diminuzione dei dolori a livello dell’articolazione. Determinante, ai fini dell’effetto benefico, il lavoro svolto nell’acqua. L’assenza del carico del peso corporeo sull’articolazione, sostenuto dal galleggiamento, permette infatti all’articolazione di muoversi agevolmente senza infiammarsi ulteriormente. L’insorgenza dell’osteoartrite è determinata dall’età, dalla predisposizione genetica ma anche dall’obesità o a seguito di precedenti rotture ossee.

Il “nocciolo” della patologia è, in sostanza, una sorta di atrofizzazione del muscolo del ginocchio. Il programma di «esercizi di resistenza» è stato quindi adottato su 75 pazienti over 50 (metà con esercizi in palestra, metà in idroterapia) con un terzo gruppo di controllo che non ha seguito nessuna terapia, per valutare ]”eventuale “effetto placebo“, secondo i protocolli internazionali di sperimentazione. Si tratta del primo studio scientifico, dunque, sulla validità dell’esercizio ginnico, in acqua e in palestra, come terapia per l’osteoartrite.

 Sia l’idroterapia che gli esercizi sulla terraferma si sono dimostrati efficaci: l’idroterapia aumenta la consistenza solo del quadricipite sinistro ma aumenta sia la velocità dell’andatura che le distanze possibili, mentre gli esercizi ginnici in palestra aumentano la forza di entrambi i quadricipiti, contribuendo alla diminuzione del dolore.

Messi a confronto, i due metodi ginnici hanno riportato: l’idroterapia un maggior beneficio sulle funzionalità fisiche mentre la ginnastica su terra un maggior vantaggio nella “salute” mentale nell’ambito di una scala di punteggio utilizzata per misurare la qualità della vita raggiunta al termine del programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>