Insonnia e prolattina alta, melatonina come rimedio?

di Cinzia Iannaccio 1

Richiesta di Consulto Medico
Salve dottore, io ho 32 anni ed ho un microadenoma ipofisario che è tornato dopo un periodo di quiescenza e mi sta dando problemi di prolattina alta (da 130 a 110 microgrammi /L nella curva prolattinenica), squilibri del ciclo (nell’ultimo mese ho avuto due mestruazioni a distanza di quindici giorni l’una dall’altra) e galattorrea. Ho fatto dosaggio di fsh, lh ed estradiolo e sono nella norma ed ho ricominciato solo da sei giorni la cura con Dostinex. Volevo chiederle: tale condizione potrebbe essere alla base della forte insonnia di cui soffro da oltre un mesetto coincidente proprio con l’inizio degli squilibri del ciclo? Un’altra domanda: posso prendere la melatonina oppure nel mio caso può darmi dei problemi? Se si, avendo problemi nell’addormentamento,a che ora mi consiglia di assumerla? La ringrazio

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Prolattina alta ed insonnia melatonina rimedio?
Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve alterazioni dell’Asse ipotalamo -ipofisi- ovaie possono creare alterazioni ormonali con irritabilità e nervosismo ….e ciò influisce sul sonno. Inoltre il dostinex peggiora la qualità di esso. Puó assumere melatonina alle ore 23.

Cordiali saluti

 

 

 

Leggi anche:

 

  1. Prolattina alta e 17-oh-PG e Dhea alti, quali cure?
  2. Prolattina alta uomo, conseguenze
  3. Ipotiroidismo e prolattina alta, quale cura?
  4. Prolattina alta, microadenoma o pillola la causa?
  5. Melatonina: ecco a cosa serve e perché è importante

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>