Tachicardia, tra le cause la tiroide e gli anticorpi anti tpo alti?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su tachicardia, tiroide e anticorpi anti Tpo alti

Salve dottore ho fatto gli esami FT3 3,70 (2,20-4,20) FT4 0,96 ( 0,80-1,70) – TSH 2,007 (0,300-5000) tutti normali ma ANTICORPI ANTI TPO 421 (0-60) ALTI! ..HO FATTO QUESTI ESAMI PER LE CONTINUE TACHICARDIE..di cosa può dipendere questo valore cosi alto?? Può essere questo a occasionarmi le tachicardie? iImiei nonni materni e la mia mamma soffrono di tiroide. In attesa della vostra risposta vi porgo tanti saluti.

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema anticorpi anti tpo altissimi e tachicardia

 

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve lei soffre di tiroidite di hashimoto, malattia autoimmunitaria in cui i propri anticorpi, per cause in parte genetiche in parte non conosciute, attaccano la tiroide infiammandola e determinando lentamente la sua riduzione di volume e quindi una ridotta funzionalità, costringendo poi a terapia sostitutiva con levotiroxina; attualmente il suo titolo è alto ma non altissimo e ciò indica che la sua tiroide andrà incontro ad ipofunzione nei prossimi anni; attualmente la funzionalità è conservata e quindi nessuno dei sintomi può essere correlata al semplice titolo anticorpale alto; si deve rivolgere ad uno specialista per i controlli periodici e per avere anche una esenzione ticket; la tachicardia attualmente ha altre cause ( semplice ansia?)

Cordiali saluti

 

Potrebbero intressarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

 

Anticorpi abTpo (anti perossidasi) alti, che significa?

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>