Teratoma maligno

di Marco Mancini 1

Teratoma maligno

Il teratoma maligno è un tipo di cancro fatto di cisti che contengono uno o più dei tre principali tipi di cellule che si trovano in un bambino in via di sviluppo (embrione). Queste cellule sono chiamate ectodermi, mesodermi ed endodermi.

CAUSE: Il teratoma maligno si verifica più frequentemente nei giovani tra i 20 e i 30 anni. Spesso è situato nella zona del torace. La maggior parte dei teratomi maligni si diffondono in tutto il corpo, e sono già diffusi al momento della diagnosi.

Altri tumori sono spesso associati con i teratomi, tra cui:

  • Leucemia mieloide acuta;
  • Rabdomiosarcoma embrionale;
  • Istiocitosi maligna;
  • Mielodisplasia;
  • Carcinoma a piccole cellule indifferenziate.

SINTOMI: I sintomi includono:

  • Dolore toracico;
  • Tosse;
  • Fatica;
  • Capacità limitata di tollerare l’esercizio;
  • Mancanza di fiato.

DIAGNOSI: Il medico eseguirà un esame fisico, che può rivelare i segni di insufficienza cardiaca congestizia e l’aumento della pressione nella zona del torace. I seguenti test possono diagnosticare il tumore:

  • TAC del torace, dell’addome e della pelvi;
  • Esami del sangue per controllare la beta-HCG e alfa fetoproteina (AFP);
  • Mediastinoscopia con biopsia.

TERAPIA: La chemioterapia è usata per curare il tumore. Una combinazione di farmaci (in genere cisplatino, etoposide e bleomicina) è usata comunemente. Dopo la fine della chemioterapia, una tomografia computerizzata è effettuata per vedere se la massa rimane. La chirurgia può essere consigliata se c’è una possibilità che il tumore cresca di nuovo in quella zona.

PROGNOSI: Le prospettive di guarigione dipendono dalle dimensioni del tumore, dalla posizione e dall’età del paziente. Possibili complicazioni possono essere la diffuzione del cancro in tutto il corpo o le complicanze di un intervento chirurgico o della chemioterapia.

Contattare un medico se si hanno i sintomi del teratoma maligno.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.