Terapie al massaggio: piacevoli, momentaneamente efficaci ma incapaci di risolvere i problemi di salute

di Redazione Commenta

La manipolazione continua a riscuotere enorme successo: il massaggio è entrato ufficialmente nelle abitudini degli italiani al punto che il mercato ne offre di tutti i tipi. Molte le promesse, una la certezza: si tratta di sedute che possono agire temporaneamente su un acciacco e garantire sensazioni di benessere ma non sono in grado di risolvere problemi di salute.

Alcune delle tipologie più richieste: il calore di pietre laviche, scaldate ad una temperatura di 60-70 gradi, rilassa il corpo e migliora la circolazione. Le pietre, di diverse dimensioni, sono poste sul lettino sul quale ci si stende oppure vengono utilizzate per praticare il massaggio. A contatto con la pelle, rilasciano lentamente il calore, donando una sensazione di benessere e facilitando la circolazione sanguigna. Il trattamento costa, in media dai 60 ai 100 euro.

Ancora, le calde atmosfere delle candele al burro di karitè, prodotto dai semi della pianta africana. Una volta accese, il burro si scioglie e può essere usato per cospargere e massaggiare il corpo. Nessun timore di scottarsi: il burro fonde a una temperatura inferiore a quella della cera. Dopo il trattamento, la pelle risulta morbida ed elastica. Il lomi, parola che significa sfregare, massaggiare, premere: con un sottofondo di musica hawaiana, questo massaggio tradizionale viene eseguito da una o più persone che con mani o avambracci manipolano il corpo, cosparso di olio. Movimenti lenti e ritmici ispirati alla ciclicità delle onde. Comincia con rilassamento dietro la testa, continua lungo la schiena e prosegue lungo braccia, mani, gambe e piedi.

Per tornare al tradizionale, vi sono pratiche antiche che riportano all’Ayurveda, medicina indiana che si dedica al benessere psicologico. Dopo un massaggio rilassante alla testa, un rivolo costante di olio caldo aromatizzato fluisce sulla fronte delle persone distese. Trattamento consigliato a chi soffre di insonnia, stress e tensione nervosa. Dulcis in fundo: come integrazione ai normali massaggi, alcune volte si usano ingredienti particolari e al termine di una seduta di manipolazione è possibile spalmare il corpo con miele liquido e avvolgerlo in un telo lasciando che agisca sulla pelle. Stessa cosa può avvenire con il cioccolato tiepido, spalmato sul corpo: il tutto per la modica cifra di 60 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>