Mal di testa cronico, l’agopuntura è davvero efficace

di Salvina 10


L’agopuntura, una delle branche più note e praticate della medicina tradizionale cinese, è realmente efficace nel trattamento del mal di testa cronico.

A darne conferma uno studio pubblicato sulla rivista specializzata Cephalgia.

Infatti, nonostante l’Agopuntura sia da tempo riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come trattamento efficace per numerose patologie, non cessa di essere oggetto di scetticismo e i suoi innegabili benefici vengono spesso ritenuti un semplice effetto placebo.

Lo studio al quale facciamo riferimento è stato condotto in Germania dai ricercatori della università Charite di Berlino che hanno monitorato due volte al mese per un anno le condizioni di salute di 15.000 adulti affetti da mal di testa cronico.

Metà dei pazienti sono stati sottoposti, oltre alle cure standard con i farmaci, a 5 sessioni di agopuntura al mese nell’arco di 6 mesi.

Al termine della sperimentazione questi ultimi hanno mostrato una riduzione degli attacchi di emicrania da 8.4 a 4.7 ogni 3 mesi. Mentre per gli altri i mal di testa sono scesi da 8.1 a 7.5 in 90 giorni.

D’altra parte questo studio non è certamente il primo ad aver dimostrato l’efficacia dell’agopuntura nel trattamento degli stati dolorosi.

Già nel Luglio del 2001 la rivista scientifica Neuroimage pubblicò una ricerca condotta presso il CNR dell’Università e dell’Istituto San Raffaele di Milano, sotto la direzione del Prof. Ferruccio Fazio, mediante la quale erano stati ottenuti risultati analoghi.

In quel caso, attraverso l’impiego della PET (tomografia a emissione di positroni), fu dimostrato che l’agopuntura agisce su aree cerebrali affini a quelle coinvolte negli stati dolorosi.

Allo stesso tempo fu escluso che l’Agopuntura funzionasse in virtù di un effetto placebo perché l’applicazione di aghi in punti casuali del corpo non sortisce alcun effetto sulle aree cerebrali in questione.

Tuttavia,  gli studiosi non sono ancora stati in grado di stabilire quali meccanismi cerebrali veicolino gli innegabili effetti benefici dell’agopuntura.

Commenti (10)

  1. Mi permetto di dire, sulla base di quella che è naturalmente la mia esperienza, che l’agopuntura è totalmente inefficace per la cura dei mal di testa. Io soffro da 13 anni di mal di testa cronico. La mia media non è di 8 attacchi al mese ( ne sarei ben felice) ma di un mal ditesta ogni tre giorni. Ho fatto agopuntura per quasi due mesi senza il barlume di un minimo miglioramento. Sapete dove ho fatto agopuntura? Ebbene, in Cina dato che vivo qua da più di 5 mesi. Se non sono esperti loro in fatto di agopuntura…morale della favola in 13 anni ho provato letteralmente di tutto. A questo punto non credo più a niente. Una soluzione non esiste…sono tutti palliativi. Chi soffre di mal di testa deve rassegnarsi ed imparare a conviverci. La medicina in certi campi è davvero lontana anni luce da un efficace rimedio. Questo è quanto. Scusatemi se non sono stato incoraggiante ma credo sia corretto dire come stanno le cose. Grazie per la pubblicazione del mio commento. Daniele Donati.

  2. vlevo commentare una piccola cosa su daniele donati,scusami ti posso fare una domanda?mia zia soffre di mal di testa scusa ma tu avevi tutti i giorni mal di testa e come ti prendevano?
    grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11

  3. @ ilaria:
    Ciao Ilaria

    Ho frequenti mal di testa. In genere uno ogni 3 giorni…poi dipende dal periodo…se sono fortunato posso stare anche 3-4 settimane senza emicranie ma, purtroppo questo succede di rado. Come mi prendono i mal di testa? Non c’e’ una regola fissa. Ogni momento e’ buono. Ci sono diversi fattori scatenanti. Ad esempio nel mio caso certi odori me lo procurano nel giro di 20-30 minuti. Odori quali il fumo di sigaretta, l’odore della vernice fresca, l’odore emanato dai fiori e cosi’ via. Ci sono poi certi alimenti che sono a forte rischio come ad esempio i formaggi stagionati, la frutta secca, l’aglio, la cioccolata (se, per golosaggine eccedo), e gli alcolici. Anche soli due bicchieri di vino sono per me fatali da questo punto di vista. Rimedi non ce ne sono. Sono franco e schietto perche’ non voglio prenderti in giro. L’unico consiglio che posso dare a tua zia e’ di prenderla con filosofia e di saperci convivere come ho imparato a fare io dopo oltre tredici anni di convivenza.
    Eviterei, fossi in lei, di sottopormi a cure di vario tipo. In questo modo risparmierebbe tempo ed un bel po’ di soldi. L’unica cosa da fare e’ prendere un bell’analgesico di quelli “consistenti” non appena sopraggiunge il mal di testa. E’ necessario evitare di lasciar passare del tempo altrimenti anche l’analgesico piu’ potente potrebbe rivelarsi inefficace.
    Spero di esservi stato di aiuto almeno un po’. Un saluto e, se vuoi o se hai bisogno di altri chiarimenti, puoi continuare a contattarmi.

    Daniele.

    @ ilaria:
    @ ilaria:
    @ ilaria:

  4. caro daniele, finche’ c’e’ vita c’e’ speranza…una mia amica e’ andata a piacenza un medico l’ha operata ,non so bene in cosa consista l’operazione ma e’ guarita!!!! dopo 15 anni di tortura adesso e’ felice!se ti interessa chiedo il nome del medico.

  5. @ maria:
    cara maria, potresti comunicarmi il nome del medico che ha operato la tua amica a piacenza?

  6. @ antonia:
    @ antonia:
    Anche io ne soffro moltissimo..non c’è la faccio più..potrei sapere questo medico di piacenza chi è? grazie

  7. Ciao, potrei conoscere anch’io il nome del medico di
    Piacenza? Sono 20 anni che soffro di cefalea cronica e ho provato di tutto.grazie!

  8. @ maria:
    Ciao Maria, spero che dopo tanto tempo,tu mi possa rispondere. Ho visto per caso il tuo commento…Sono Luisa ed anch’io soffro di emicranie da 30 anni…Ne ho provate tante…ora ho iniziato da 2 settimane con il topamax,non sò se continuerò…gli effetti collaterali si fanno sentire e ho mal di testa da 20 gg(dovuto da una sinusite,tanto x cambiare)..Volevo sapere il nome del chirurgo di tua zia,ti ringrazio anticipatamente…un abbraccio Luisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>