10 errori che si fanno con il preservativo

di Valentina Cervelli Commenta

Ecco 10 errori che si fanno con il preservativo e che possono portare sia ad una gravidanza indesiderata che, ancor peggio, al contagio di malattie veneree. Quando si parla di sesso sicuro, a quanto pare, bisogna anche accertarsi di essere in grado di farlo.

Vi sono alcuni comportamenti che mettono a rischio la propria salute anche se si usa il profilattico. Errori comuni che compromettono la sicurezza di questo anticoncezionale. Vediamoli insieme.

1. Mettere il preservativo al contrario

E’ difficile da fare data la stessa composizione e texture del condom ma alcuni uomini riescono effettivamente a sbagliare il verso del preservativo.

2. Indossare due preservativi

Due profilattici indossati non danno maggiore protezione. Costringono il pene ed hanno maggiori possibilità di rompersi entrambi. Eventualità questa da evitare proprio.

3. Aspettare troppo nell’indossarlo

E’ consigliabile indossare il preservativo quando il pene è eretto e prima del rilascio di precum: anche in quest’ultimo infatti sono contenuti spermatozoi. E nel caso di sesso eterosessuale si rischia comunque la possibilità di una gravidanza. Meglio non aspettare che i preliminari siano finiti.

4. Indossarlo a pene non eretto

Anche la fretta è cattiva consigliera nel caso dei condom. Indossateli quando il pene è completamente eretto.

5. Tenerlo dopo la fine del rapporto

Una volta conclusosi il rapporto sessuale è bene sfilare il pene con attenzione e buttare il preservativo. Tenerlo sul membro non più in erezione rischia non solo un’irritazione della pelle nel momento in cui lo sperma fuoriuscito permane a contatto con l’epidermide, ma anche una sua infiltrazione nell’uretra.

6.  Srotolarlo prima di indossarlo

Diventa difficile farlo aderire correttamente.

7. Usare condom scaduti

Non bisogna ignorare la scadenza di questi anticoncezionali: il materiale potrebbe presentare difetti.

8. Scegliere la taglia sbagliata

Pensate al profilattico come un vestito che deve avere la taglia giusta: per funzionare deve starvi bene, non essere troppo stretto o troppo largo.

9. Riutilizzare il preservativo

Si tratta di uno strumento usa e getta.

10. Non aprirlo con cura

Non apritelo con i denti o metodi non convenzionali: si rischiano rotture.

Photo Credits | romantitov / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>