Infertilità? Colpa di un cattivo stile di vita

di Ma.Ma. Commenta

Un cattivo stile di vita può causare infertilità: abitudini alimentari non corrette, consumo eccessivo di alcol, fumo e sedentarietà insomma non giocherebbero a favore di coloro che vogliono provare ad avere un bambino. Può sembrare strano invece studi recenti hanno evidenziato che esiste una netta correlazione tra la difficoltà di rimanere incinta e lo stile di vita condotto.

Questo perché il sistema riproduttivo è regolato dagli ormoni i quali sono molto vulnerabili e, in particolari condizioni, tendono a subire variazioni importanti che possono incidere in modo negativo sulle percentuali di inizio gravidanza. A spiegare bene il rapporto che lega infertilità e cattivo stile di vita è Andrea Lenzi,

 Direttore del dipartimento endocrinologia dell’ Università la Sapienza di Roma e presidente eletto della Società italiana di endocrinologia in occasione del Convegno SIE. Sotto accusa è anche l’obesità che comporterebbe conseguenze molto pesanti nel corpo della donna.

Il tessuto adiposo, contrariamente a quanto si riteneva in passato, oggi è considerato un organo endocrino a tutti gli effetti poiché capace di produrre ormoni e di interagire con altri organi endocrini. Per questo motivo l’obesità è uno di quei fattori modificabili capaci di influenzare la fertilità in ambo i sessi

Nella donna in particolar modo, un peso eccessivo sarebbe infatti in grado di alterare il ciclo mestruale. Ma non solo, perché come affermato dal professore Andrea Lenzi, l’obesità aumenterebbe il rischio di aborti e di complicanze di natura ginecologica. La fertilità sarebbe influenzata poi anche da un abuso di alcol e droga, da uno stile di vita troppo sedetario e da una alimentazione poco equilibrata. I cosiddetti interferenti endocrini, come spiega ancora Andrea Lenzi:

Si tratta di un ampio gruppo di sostanze che incrementano il rischio di sviluppare malformazioni genitali, alcuni tumori, nell’uomo adulto alterazioni del liquido seminale, sterilità e nella donna alterazioni della pubertà, del ciclo mestruale, dell’ovulazione e della fertilità

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>