Altezza ragazzo adolescente, come capire se è giusta e cosa fare

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno, mio figlio ha 13 anni è alto 144 cm non ha ancora iniziato lo sviluppo, suo padre è alto 170 e io 168. La pediatra dice che non crescerà più di tanto, vista l’altezza del papà e che non deve fare nessuna cura integrativa, a stimolo dell’ ormone della crescita. Lei dice che la sua crescita è costante anche se di fatto negli ultimi 3 anni ha preso forse 5/6 cm. Mi chiedo se davvero non dobbiamo fare qualche indagine o cura grazie.

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema crescita altezza adolescente
Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

Salve, suo figlio vista l’altezza dei genitori ha un obiettivo genetico mediano di 175 cm ed attualmente in prospettiva è molto al di sotto del suo obiettivo poiché è al 5 percentile. E’ vero che ognuno cresce a suo tempo e secondo diverse modalità, come pure che la crescita avviene a scatti e che quindi suo figlio di certo potrà raggiungere il suo obiettivo, ma prima che sia troppo tardi io lo porterei ad un centro auxologico e valuterei la possibilità di aiutarlo con alimentazione, integratori e sport. Cordiali saluti.

 

 

Come si fa a calcolare quanto si potrà crescere? L’obiettivo genetico si può definire con una semplice formuletta: altezza di papà+altezza di mamma (+13 cm per il figlio maschio e -13 per la femmina), il tutto diviso due. Questa è una media che però può oscillare di circa 10 centimetri in più o in meno, a seconda dei casi (e di altri fattori oltre la genetica).

 

 

Leggi anche:

 

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>