Ipotiroidismo e chili di troppo nonostante eutirox

di Cinzia Iannaccio Commenta

 Richiesta di Consulto Medico

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema ipotiroidismo e difficoltà a perdere peso

 


“Illustrissimo Professore sono una donna di 40 anni oggi peso 92 kg e sono alta 1.60 cm, seguo una dieta di circa 1300 Kcal e faccio palestra dalle 2 alle 3 volte a settimana prendo l’EUTIROX da un anno circa e ho cominciato con un dosaggio da 25 microgrammi (pesavo 101 kg) e ora sono arrivata a 75 microgrammi quotidiani. Due mesi fa ho fatto gli esami ematici: autoanticorpi anti TIREOPEROSSIDASI con risultato 34 U/mL ( valori di riferimento 0-9 U/mL). Il mio medico mi ha riferito che soffro di tiroidite. Il problema è che da circa 8 mesi non perdo più peso secondo lei il dosaggio è insufficiente e se possibile posso prendere dei TERMOGENICI ? La ringrazio anticipatamente e attendo una cortese risposta.”

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo.

“Salve, gli anticorpi antitireoperossidasi, che ci permettono di far diagnosi di tiroidite, sono si positivi, ma ad un titolo così basso che in genere non permettono nemmeno di far diagnosi di malattia. Ora non so quali erano i suoi valori iniziali di ormoni tiroidei e se inizialmente lei era veramente ipotiroidea. Mi chiede se il dosaggio è insufficiente, ma è impossibile saperlo a priori senza indagini ematochimiche della funzionalità tiroidea. Visto che sono passati 8 mesi le consiglio di ripetere il controllo di routine ( THS ft4 eco tiroide) e poi con essi valutare la correttezza della terapia con il suo endocrinologo. Può assumere termogenici purchè non contengano Fucus o altre alghe, iodio, cromo, tirosina, guggulsteroni.  Cordiali saluti Email: [email protected] cell. 3458092414. “

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>