Si può guarire dalla tiroidite di Hashimoto?

di Cinzia Iannaccio 2

Richiesta di Consulto Medico su tiroidite di Hashimoto
Salve Dottore, sono una donna di 36 anni. Ho effettuato le analisi della tiroide, esattamente dopo un anno, e i risultati sono sempre gli stessi: TSH 3,561 (rif. 055 – 4.78) FT3 3.06 (2.3 – 4.2) FT4 (0.88 – 1.76) Tireoglobulina 48.69 (3.5 – 77) Anticorpi antitireoglobulina 56.7 (0 – 60) Anticorpi antiperossidasi 300 (0 – 60). Aggiungo che l’anno scorso anche gli anticorpi antitireoglobulina erano aumentati anche se di poco. ……

 

……Il medico che mi ha visitata, che tra l’altro è un cardiologo al quale mi rivolgo per un rigurgito mitralico ma che per oscuri motivi mi ha fatto anche l’eco alla tiroide, mi ha dato la stessa spiegazione dell’anno scorso: ho avuto la tiroidite di Hashimoto e sono GUARITA e che il TSH non si alzerà mai. Volevo capire come una malattia autoimmune e cronica come la tiroidite possa guarire (a me sembra strano) e come fa ad affermare con sicurezza che il TSH non si alzerà mai. Dall’eco inoltre risulta solo accentuata ecogenicità parenchimale al lobo dx da pregressa tiroidite. La ringrazio

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Anticorpi antiperossidasi e TSH normale

 

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti  Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, purtroppo quello che dice il collega non è vero; la tiroidite è una malattia autoimmunitaria cronica da cui non si guarisce; i suoi anticorpi risulteranno sempre alti anche se potranno oscillare anche di molte decine di unità; lei produce anticorpi contro la tiroide e continuerà a produrli poichè il suo corpo riconosce come estranea la ghiandola e la attacca con la finalità di distruggerla.

Del tutto falso dire che il TSH non si alzerà mai; magari ciò non avverrà anche se io dubito che ciò possa accadere, ma ci sono buone possibilità che lei possa andare incontro ad ipotiroidismo subclinico o clinico (cioè con solo tSh elevato o anche con ft3 e ft4 bassi); visto il valore di antitireoperossidasi sospetto che ciò possa avvenire anche tra molti anni, ma magari una gravidanza o un aumento di peso può velocizzare il processo; quindi in tal caso sarà necessaria terapia con ormoni sostitutivi a vita.

Reputo necessario un consulto da uno specialista che le potrà fare anche un esenzione per patologia come da legge.

Cordiali saluti

 

 

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

Tiroidite autoimmune di Hashimoto

Malattia autoimmune

 

Per altri consulti visita la nostra pagina specifica: “Chiedi all’esperto: Consulti online su Medicinalive

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

 

Foto: Thinkstock

 

 

 

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>