Eiaculazione retrograda

di Marco Mancini 2

Eiaculazione retrograda

La eiaculazione retrograda riguarda l’entrata dello sperma nella vescica invece di uscire attraverso l’uretra durante l’eiaculazione.

CAUSE: L’eiaculazione retrograda può essere causata da un intervento chirurgico alla prostata o uretrale precedente, diabete, alcuni farmaci, compresi alcuni usati per curare l’ipertensione, ed alcuni farmaci che alterano l’umore. Il motivo principale è che il collo della vescica non si chiude così lo sperma torna indietro, piuttosto che andare avanti verso l’uscita del pene.

La condizione è relativamente rara e può verificarsi sia parzialmente che completamente. La presenza di sperma nella vescica è innocuo. Si mescola con le urine e lascia il corpo con la minzione normale. Gli uomini con diabete e coloro che hanno avuto un intervento chirurgico del tratto genito-urinario hanno un aumentato rischio di sviluppare questa patologia.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Poco o nessun seme emesso dall’uretra con l’eiaculazione;
  • Possibilità di infertilità;
  • Urine chiare dopo l’eiaculazione.

DIAGNOSI: Un esame delle urine subito dopo l’eiaculazione rivelerà una grande quantità di sperma nelle urine.

TERAPIA: Se l’eiaculazione retrograda è causata dai farmaci, il medico può raccomandare di interrompere l’assunzione di questi farmaci. Questo può far passare subito il problema. L’eiaculazione retrograda causata dal diabete o dopo l’intervento chirurgico del tratto genito-urinario può essere curata con farmaci come l’epinefrina (pseudoefedrina o imipramina).

PROGNOSI: Se l’eiaculazione retrograda è causata dai farmaci, l’interruzione del farmaco ripristina spesso la normale eiaculazione. Se è causata da un intervento chirurgico o dal diabete, spesso non è guaribile. L’unica possibile complicazione è l’infertilità.

Contattare un medico se si hanno difficoltà a concepire un bambino o siete preoccupati per l’eiaculazione retrograda.

PREVENZIONE: Mantenere un buon controllo della glicemia può aiutare a prevenire questa condizione negli uomini affetti da diabete. Evitare farmaci che causano l’eiaculazione retrograda.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Commenti (2)

  1. Mi sono accorto che dopo un lungo periodo di eiaculazione retrograda causa medicinali per curare l’ipertofia prostatica, da qualche tempo ho ripreso ad eiaculare normalmente, come spiegarlo?

    1. Non siamo medici, non possiamo risponderle, ma c’è una sezione in questo sito in cui è possibile farlo. C’è un bravo andrologo che le potrà rispondere. Inserisca qui questa domanda: http://www.medicinalive.com/medicina-news/chiedi-esperto-consulti-online-medicinalive/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>