Oroscopo 2014, salute segno per segno: Capricorno

di Cinzia Iannaccio 0

Determinati, intellettuale e capaci di grande concentrazione, i nati sotto il segno del Capricorno sono spesso dei leader nel loro ambiente. L’oroscopo del 2014 è mediamente favorevole, soprattutto nel secondo semestre, anche dal punto di vista della salute, benché qualche intoppo non manchi. Approfondiamone i dettagli.

Quest’anno purtroppo inizia con alcune difficoltà, provocate da problemi di salute di familiari cari, anche gravi: si richiedono al Capricorno pazienza ed impegno. Questo può creare disarmonie spiacevoli, perché non si pensa di non riuscire a soddisfare le aspettative, perché si vorrebbe fare di più, o anche semplicemente perché la vita ed il lavoro tengono il Capricorno lontano dalla famiglia che ne richiede l’ausilio. Le cose miglioreranno gradualmente a partire dall’estate, per risolversi nel mese di Novembre.

Per i nati sotto questo segno zodiacale comunque non sono previsti grandi disturbi di salute, fatta eccezione per dolori articolari e crampi alle gambe, soprattutto in chi è avanti con l’età e tende a mettere su chili, ma si tratta di problematiche in tali casi, definibili “fisiologiche”. Per alcuni gli astri prevedono anche episodi di tosse secca cronica o ricorrente, nell’arco di tutti i 12 mesi. Ma nulla di grave. I consigli sono quelli soliti che riguardano lo stile di vita: dieta sana e lunghe camminate, non guasterebbero yoga e meditazione.

Il Capricorno è anche un eterno indeciso, spesso pessimista, cosa che può incidere negativamente sul tono dell’umore e contribuire a sviluppare ansia e depressione. Da tenere sotto controllo questo aspetto. Con l’estate l’amore aiuterà a guardare tutto in modo più positivo.

Se il Capricorno non è il tuo segno zodiacale puoi leggere anche i seguenti post:

Foto: Thinkstock

Fonte: Astrocamp.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>