Attacchi di panico? Ecco i 10 sintomi più comuni (FOTO)

di Ma.Ma. 0

Gli attacchi di panico colpiscono uomini e donne di qualsiasi età, arrivano all’improvviso e sono davvero molto difficili da gestire. In generale periodi di eccessivo stress possono essere tra le cause più gettonate di questi attacchi che si portano dietro sintomi frequenti e comuni a tutte le persone che ne vengono colpite.

Cosa fare quando gli attacchi d’ansia arrivano? Il consiglio è quello di cercare di non agitarsi più di quanto già non si è, provando a distendersi se ce ne è la possibilità, respirando lentamente. I sintomi fisici tipici degli attacchi di panico sono:

1. Tachicardia

Ovvero il cuore che comincia a battere molto più velocemente del solito.

2. Sudorazione fredda

In concomitanza di un attacco di ansia ecco che si comincerà a sudare freddo.

3. Tremore

Collegato alla sudorazione fredda, si potrà avvertire anche un certo tremore che potrebbe rimanere addosso anche per qualche minuto.

4. Senso di soffocamento

E’ in assoluto uno dei 10 sintomi più comuni degli attacchi di panico. E’ come se non si riuscisse a respirare e il fastidio aumenta mano a mano che la paura prende il sopravvento.

ANSIA ED ATTACCHI DI PANICO: UN VIDEO PER CAPIRE

5. Nodo alla gola

Chi viene colto da attacco di panico respira male e comincia ad avvertire anche una sorta di nodo alla gola che impedisce di deglutire normalmente.

6. Dolore al petto

Tra i sintomi tipici dell’attacco di panico può esserci anche la sensazione di dolore al petto che può presentarsi come un dolore fisso o che va e viene.

7. Vampate di calore

Gli attacchi di panico possono essere accompagnati anche da improvvise vampate di calore che aumentano la difficoltà a respirare normalmente.

8. Formicolìo

Parestesie di vario tipo, agli arti inferiori e superiori, sono tra i sintomi più comuni degli attacchi di panico, diurni o notturni che siano.

9. Nausea

Generalmente, subito dopo l’attacco di panico, si può avvertire anche una sensazione di nausea marcata.

10. Sensazioni di derealizzazione

E’ questa, forse, la sensazione più brutta che si avverte durante gli attacchi di ansia. Si avverte una certa sensazione di stordimento e il mondo esterno viene percepito come irreale.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>