Dolore all’anca nel bambino e adolescente: cause e rimedi

di Ivan Zilla Commenta


Il dolore all’anca è un sintomo piuttosto comune tra i bambini e gli adolescenti e può essere correlato a un ampio ventaglio di patologie più o meno gravi. Quando il disturbo è ricorrente, è sempre opportuno rivolgersi allo specialista, perché possa essere effettuata un’indagine approfondita e delineata una diagnosi precisa. Scopriamo insieme cause e rimedi per la cura del dolore all’anca nei bambini e negli adolescenti.

Dolore all’anca bambini e adolescenti: le cause

Il dolore alle anche nel bambino o nell’adolescente può essere il sintomo di una patologia grave. Per escludere questa eventualità, il medico deve prendere in considerazione dati fondamentali quali età del paziente e temperatura del corpo, in modo da poter effettuare una diagnosi corretta e precisa. Il dolore all’anca in un paziente giovane non deve mai essere sottovalutato. Quando il disturbo è accompagnato da una febbre molto alta, ad esempio, potrebbe segnalare la presenza di una malattia infettiva. Altre patologie comunemente annesse sono:

La lista non è finita ed è molto lunga: per questo l’analisi dei sintomi che accompagnano il dolore alle anche deve essere molto accurata. Per effettuare una diagnosi corretta, lo specialista deve affidarsi anche a strumenti diagnostici quali radiografia standard, ecografia e – nel caso di esito negativo e mancata regressione dei sintomi nelle tre settimane dalle prime manifestazione –  scintigrafia ossea con tecnezio o risonanza magnetica.

Dolore all’anca bambini e adolescenti: i rimedi

Il dolore all’anca nel paziente bambino o adolescente, come spiegato in precedenza, non è sempre da ricondursi ad un trauma, ma può rappresentare il sintomo di una malattia più o meno importante. I rimedi e le terapie cambiano in base alla diagnosi effettuata dallo specialista.

Nel caso di un’artrite o di un’osteomielite può essere necessario intervenire con urgenza attraverso la somministrazione di antibiotici; quando la causa è un semplice trauma, se non è presente una frattura, un po’ di riposo permette di guarire in modo definitivo nel giro di pochi giorni.

Nel caso sia presente un’epifisiolisi dell’anca in un adolescente, il trattamento chirurgico rappresenta spesso un’urgenza terapeutica e l’unica opzione di guarigione plausibile. Tumori maligni o benigni necessitano dell’intervento e della collaborazione di diversi medici specialisti: oncologi e chirurghi in prima linea.

Potrebbero interessarti:
Dolore alle anche: cause, sintomi e cure
Dolore alle anche in gravidanza

Foto: thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>