Sudorazione abbondante donne 10 rimedi per rimanere più asciutte (FOTO)

di Cinzia Iannaccio 0

Sudorazione abbondante nelle donne, quali rimedi? Ve ne sono di semplici e per nulla costosi che possono aiutare le donne (ma anche gli uomini) a togliersi dall’imbarazzo: riguardano piccoli accorgimenti, regole igieniche e stile di vita da approntare quotidianamente in pochi minuti. Sono validi sia in caso di copiosa sudorazione in situazioni di caldo, sport o ansia, sia che si soffra di iperidrosi. Quali sono questi rimedi? Vediamoli insieme.

1. Alimenti e bevande out

Se soffri di iperidrosi (sudorazione eccessiva) o tendi a grondare acqua da tutti i pori in situazioni di caldo o quando ti emozioni, dovresti evitare cibi piccanti e bevande alcoliche/ eccitanti: caffeina, alcolici peperoncino, salse al curry, eccetera vanno bandite dai tuoi menù ed aperitivi “social” e a maggior ragione durante un appuntamento con un bel ragazzo. Possono infatti innescare una risposta organica che provoca sudorazione.

 

2. Asciugarsi bene dopo la doccia

Una doccia ti rimette a nuovo, ti sveglia la mattina o aiuta a rilassarti la sera! Porta via sempre e comunque quella sensazione di cattivo odore legata al sudore. Attenzione però a non usare detergenti troppo aggressivi o profumati e non dimenticate che occorre asciugarsi bene. Perché? Chi soffre di sudorazione abbondante non necessariamente emana cattivo odore. Questo si sviluppa quando c’è una proliferazione eccessiva dei batteri che vivono comunemente sulla nostra pelle: e loro nell’umidità (del sudore come di una doccia in cui non ci si è asciugate a dovere) si riproducono con maggiore velocità! detergenti sbagliati inoltre possono alterare il normale film idrolipidico della cute, rendendola più sensibile ad irritazioni oltre che alla proliferazione batterica.

 

3. Vampate e sudorazione notturna in menopausa

In caso di sudorazione notturna o vampate di calore dovute alla menopausa ogni donna ha il suo rimedio, dal ventaglio al ventilatore, passando per abiti leggeri o un panno bagnato con cui tamponare la pelle rinfrescandola. Se il disagio però è molto e queste accortezze non bastano, ci si può rivolgere al proprio medico per una terapia ormonale sostitutiva che accompagni l’organismo femminile in questa fase di passaggio. Numerosi anche i rimedi naturali noti per contrastare questi ed altri sintomi della menopausa in arrivo da assumenre nell’alimentazione quotidiana, come integratori o tisane: soia, cohosh nero, radice di quai dong, ginseng, kava, trifoglio rosso, o DHEA. Non sempre funzionano però e comunque non su tutte le donne. Sia i farmaci che i rimedi naturali servono a stabilizzare i livelli degli ormoni, i cui sbalzi sono direttamente responsabili dell’iperattività delle ghiandole sebacee.

 

4. Anche il look ha la sua importanza

In una donna il look è particolarmente importante, a qualunque età. Indossare una camicetta che in pochi minuti si inzuppa evidenziando una enorme macchia di sudore non è proprio il top. Vanno preferiti abiti di fibre naturali come il cotone ed il lino a quelle sintetiche: favoriscono una migliore traspirazione della pelle ed una fisiologica evaporazione dell’umidità. In questo modo si tengono lontani il cattivo odore e le irritazioni cutanee con più facilità. Inoltre vanno preferiti indumenti comodi (ad esempio larghi sotto le maniche) e bianchi o neri, colori su cui una macchia di sudore è meno evidente! Utili anche degli assorbenti ascellari, ma da cambiare con regolarità! Lo stesso vale per i piedi ovviamente. Indossare calze di cotone quando possibile è meglio dei collant, esattamente come utilizzare solette assorbenti: ve ne sono anche da abbinare alle vostre ultime scarpe tacco 12!

 

5. Evitare ambienti caldi e sport intenso

Basta utilizzare un ventilatore o un condizionatore per ridurre la sudorazione ed i problemi connessi, talvolta. Lo sport è importante e non si deve trascurare, ma se si tende a sudare troppo si può optare per un’attività anaerobica o comunque aerobica, ma lieve e magari più costante.

 

6. Ridurre lo stress

Lo stress può innescare la sudorazione e l’imbarazzo per la sudorazione può provocare altro stress. Le donne sono spesso sottoposte a stress psicofisici-essendo di natura multitasking: mamme, mogli, figlie, amiche, professioniste, eccetera- e quindi particolarmente soggette a questo circolo vizioso. Che fare? Volersi bene e dedicarsi un po di tempo, magari praticando Yoga o tecniche di respirazione e/o meditazione che aiutano a gestire l’ansia, le emotività e la stanchezza psichica.

 

7. Trovare l’antitraspirante giusto

L’antitraspirante in questi casi può dirsi il vero miglior amico delle donne! Da applicare la mattina e/o la sera prima di andare a dormire è sicuramente il più efficace trattamento (oltre che quello di prima linea) contro la sudorazione abbondante. E’ utile per tutti, anche per chi suda in modo normale, in quanto offre la possibilità di sentirsi fresci ed asciutti anche durante un’intera giornata fuori casa. Ve ne sono di diverso tipo e con diversi principi attivi. I più utilizzati sono quelli a base di sali di alluminio che vanno ad occludere i pori della pelle temporaneamente evitando la formazione di sudore, ma vi sono formulazioni anche diverse, per pelli delicate. Si acquistano ovunque anche senza ricetta. In casi particolari il mdico può prescrivere invece prodotti antitraspiranti con concentrazioni più alte di alluminio, o farmaci che agiscono direttamente sull’attività delle ghiandle sudoripare. I deodoranti non sono propriamente la stessa cosa: producono profumo e/o evitano il cattivo odore (antibatterici), ma non influiscono sull’umidità e dunque sulle quantità di sudore che si perdono. In commercio esistono antitraspiranti sia per le ascelle che per mani e piedi.

 

8. Tenere sotto controllo il peso

Il sovrappeso è una delle condizioni di salute che provoca sudorazione eccessiva. Un motivo in più per mantenere la linea.

 

 

9. Make up e cosmetici

Fondotinta, anti rughe, fard? Un disastro se si soffre di sudorazione eccessiva al viso o se arriva una vampata di calore. Come mantenere un make-up perfetto a prova di sudore? Basta scegliere i cosmetici giusti. Va detto prima di tutto che esistono prodotti antitraspiranti per il viso che possono abbinare alla propria formulazione anche proprietà nutrienti ed idratanti per la cute. E’ utile rivolgersi ad un dermatologo o cosmetologo per capire quale è il prodotto migliore per la propria pelle: alcune donne traggono giovamento ad esempio da cosmetici a base di minerali, altre da prodotti di sintesi, per lo più siliconi, che bloccano la traspirazione e mantengono la pelle opaca più a lungo.Senza contare che in commercio esistono infiniti prodotti waterproof e/o no transfer, che riducono sostanzialmente il rischio di vedersi colare via il trucco a causa del sudore.

 

10. Quando consultare un medico?

Il sudore eccessivo -se compare all’improvviso- può essere il campanello d’allarme di qualche problema di salute, un sintomo da non trascurare (tiroide, cuore, tumori, eccetera). E’ importante parlarne con il proprio medico. Lo stesso se il sudore arreca disagio alla propria vita sociale e gli antitrspiranti hanno efficacia.

 

 

Leggi anche:

 

 

 

 

 

Fonte: WebMd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>