Testosterone alto nell’uomo? Maggiore la voglia di “sesso sicuro”

di Valentina Cervelli 4

 Quando si parla di sesso, quello della prevenzione  deve essere il pallino principale di ogni uomo o donna che intenda impegnarsi in tale e piacevole attività. Sia per ciò che riguarda le gravidanze indesiderate, sia (soprattutto) per ciò che concerne le malattie a trasmissione sessuale, quali l’HIV, la sifilide e molte altre ancora. Uno studio americano suggerisce che gli uomini con maggiore quantità di testosterone nell’organismo sono anche quelli più “fissati” con il sesso sicuro.

Insomma, più l’uomo è “macho” più presterebbe attenzione a vivere rapporti protetti tutelando in questa maniera sia lui stesso che la propria compagna. La ricerca confuta pienamente ciò che, al contrario, si è sempre pensato, e quindi che l’uomo con l’ormone ai massimi livelli, passionale, non considerasse nemmeno l’utilizzo del preservativo a causa della forte carica sessuale.

I ricercatori dell’Università del Michigan, per verificare la loro ipotesi hanno messo sotto osservazione l’attività sessuale dei ragazzi del primo anno di college, di età compresa tra i 18 ed i 20 anni. Hanno constatato che il tipo di approccio, in caso di alti livelli di testosterone, era caratterizzato da una particolare attenzione verso la presa di precauzioni e l’utilizzo del preservativo. Lo studio, condotto dalla dott.ssa Sari Van Anders, endocrinologa, ha preso in considerazione un campione di 78 ragazzi, provenienti da un ambiente famigliare elevato, e ne ha misurato il livello di testosterone attraverso la saliva.

Incrociando le osservazioni con il valore dell’ormone maschile rilevato gli scienziati si sono resi conto che ad una maggiore frequenza di rapporti sessuali, corrispondeva anche un maggiore utilizzo del condom senza paura di giudizi esterni. Un dato che ha sbalordito in buona parte, visto che la maggiore causa di non utilizzo di preservativo, per assurdo, è una paura di tipo sociale. La maggior parte dei ragazzi ha infatti paura di sembrare impacciato o addirittura di dare il sospetto , con l’utilizzo del condom, di avere una malattia sessuale.

I più audaci, che dimostrano di avere clinicamente l’ormone a livelli più alti, non hanno paura del giudizio di terzi e vivono il sesso in maniera sicura e protetta.

Articoli Correlati:

Testosterone: si abbassa davanti a lacrime donne

Testosterone, cala nei neopapà

Testosterone più alto, figli più intelligenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>